Per la difesa delle donne maltrattate ..

Per la difesa delle donne maltrattate ..

Incontriamoci a cena ….il giorno 30 gennaio presso  l’Agriturismo San Giacomo Loc. Poggio dell’ Olivo – Sorano GR  3280929962.

Rappresentanti dell’Associazione Olympia de Gouges  che lavorano presso il Centro Antiviolenza per conto della Provincia di Grosseto, parleranno della difesa delle donne

La proposta parte da Maddalena D’Arco Organizer of Club dei Philadelphi

L’ass.ne Olympia de Gouges che si occupa della difesa di donne maltrattate, organizzando centri di primo ascolto ed accoglienza e lavorando per il consolidamento di una rete di solidarietà insieme a svariate istituzioni locali e nazionali.
Durante la cena conferenza presenterà il nuovo sportello di Manciano, illustrerà i casi più frequenti di violenza familiare e stalking. Inoltre ci saranno approfondimenti circa la normativa sulla violenza.
Alla serata interverrà Nera Rocchi, responsabile dello sportello di Manciano.

La violenza contro le donne esiste dovunque,putroppo, ed esiste anche qui nella splendida Maremma Toscana.
Esiste sotterranea e silenziosa nei piccoli centri dove le donne non sanno a chi rivolgersi e l’unica difesa diventa il silenzio, il camuffamento del problema.
Spesso l’esterno è vissuto come elemento giudicante e non di sostegno.
Nei piccoli centri l’aiuto dovrebbe essere forte, magari silenzioso ma presente e decisivo ancora di più di quello che esiste nelle grandi città, dove è più semplice trovare canali di aiuto e mantenere l’anonimato.
C’è urgenza qui, di una formazione mirata per le forze di polizia, per i carabinieri, per le assistenti sociali, che oggi mostrano una grave difficoltà nel sapere usare strumenti adeguati per sostenere e difendere le donne maltrattate.
La solitudine così, amplifica il silenzio.
Questa è la battaglia che personalmente condivido :
Una battaglia ” Contro il silenzio” .
La rete, il web 2.0 possano essere strumenti per combattere l’isolamento,usiamoli!

Un pensiero riguardo “Per la difesa delle donne maltrattate ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.